Visiotest - Ortoanalizzatori Test funzioni visive
Visiotest nuovo VISIOTEST™ è ideale per il medico che vuole fornire un servizio professionale e completo ai suoi pazienti. Con VISIOTEST™ la misurazione delle funzioni visive si esegue in pochi minuti. E' uno strumento concepito per esplorare rapidamente i principali parametri della funzione visiva, in visione da lontano e da vicino. Design moderno, compatto, leggero e trasportabile VISIOTEST™ è uno strumento indispensabile nell'attività quotidiana di depistage. I test e gli ottotipi rigorosamente selezionati assicurano una buona correlazione con i metodi d'esame praticati dai professionisti. L'apparecchio è fornito con tavola di controllo per l'operatore, per guidare i vari test, e su schede di rilevamento sono registrabili le risposte del paziente. La funzione visiva è molto sollecitata nella vita di tutti i giorni, in particolare nell'attività professionale. I difetti visivi sono molto frequenti e non tutti sono ugualmente facili da correggere. E' dunque molto importante tenere conto delle caratteristiche della funzione visiva dell'individuo, per migliorare al meglio le sue condizioni di lavoro e poter esprimere le sue potenzialità.
Questo è uno dei compiti dell'ergonomia.
Controllo della visione
I diversi esami (test) installati sugli Ortoanalizzatori Essilor
  • VISIOTEST
  • VISIOTEST PHISIOLOGIQUE
  • ERGOVISION
permettono di esplorare:
  • le ametropie: miopia, ipermetropia,   astigmatismo
  • i danni dell'equilibrio binoculare
  • la presbiopia
  • le discromatopsie   (difetti nella visione   dei colori)
  • alcune lesioni   della retina   o dei mezzi   trasparenti
  • alcune capacità   d'accomodazione   e d'adattamento visivo
  • alcuni limiti del campo visivo, ecc.
Valutazione dell'ergonomia visiva
Si tratta di condizioni ambientali del posto di lavoro che possono influire sull'adattamento:
  • attitudine del soggetto nei confronti del proprio ambiente (accettazione, lamentele, rifiuto …)
  • stato visivo del soggetto (età, difetti, patologie …)
  • caratteristiche visive del compito svolto (funzioni sollecitate, omogeneità d'utilizzo …)
  • distanze ed assi di lavoro
  • condizioni di luminosità (illuminazione, panorama, ergorama)
  • carico visivo del lavoro (ritmi, esigenze, affaticamento …)
Tuttavia il suo ruolo si arresta al rilevamento non potendo sostituire la consultazione di uno specialista oftalmologo, che va effettuata in ogni caso di dubbio.
VISIOTEST